La raccolta fondi per i terremotati continua: la solidarietà dal basso cambierà le cose!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×
Grazie all’aiuto di tutti e tutte ieri sera siamo riusciti a raccogliere 400 euro che nei prossimi giorni ci permetteranno di comprare beni di prima necessità per le persone terremotate.
 
LA RACCOLTA CONTINUA ANCHE STASERA E DOMANI SERA PRESSO la Festa di Radio Onda d’Urto: ci potete trovare al banchetto NO TAV (tra tenda blu e salamaia) e all’ingresso principale!
 
La solidarietà popolare dal basso fatta da reti sociali, spazi autogestiti, lotte contro le grandi opere o per il diritto all’abitare sta dando un contributo concreto fin dalle prime ore dopo il terremoto, senza mediazione di istituzioni o banche, senza aspettare i soliti sciacalli che cercheranno di trarre profitto ancora una volta anche da questa tragedia, senza aspettare i finti rammarichi di chi specula tutto l’anno sulle nostre vite decidendo di investire miliardi in opere inutili come il TAV anziché destinarli alla messa in sicurezza di centinaia di edifici e la manutenzione di collegamenti essenziali nel Centro come nel Sud Italia.
 
Ed è proprio questa solidarietà che ancora una volta ci dimostra che insieme possiamo fare tanto e cambiare questo paese!
VI ASPETTIAMO STASERA E DOMANI!
 #notav #solidarietà #terremotati #nonlasciamolisoli
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×