Raccolta fondi per i terremotati: non lasciamoli soli!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Da sempre come movimento no tav lottiamo per la salvaguardia del territorio e in casi come questo non possiamo che aiutare in prima persona la popolazione colpita dalla tragedia del terremoto in Italia centrale e ribadire che i fondi destinati per l’inutile e costosa alta velocità dovrebbero essere utilizzati per la messa in sicurezza di abitazioni ed edifici pubblici in un Paese come l’Italia ad alto rischio sismico.

Come movimento No Tav abbiamo quindi deciso di fare una raccolta di fondi per aiutare le popolazioni in difficoltà. Questi fondi verranno investiti nelle prossime settimane nell’acquisto di beni di prima necessità chiedendo indicazioni al Comune di Rieti e alle autorità competenti su cosa serve effettivamente. Dalle informazioni che ci giungono, infatti, il rischio è che vengano inviate tonnellate di beni senza una effettiva organizzazione degli stessi e senza tener conto nello specifico dei reali bisogni. In attesa di informazioni precise non vogliamo però restare con le mani in mano e usufruire della nostra presenza alla Festa di Radio Onda d’Urto per raccogliere fondi da destinare poi a beni di prima necessità: POTRETE RECARVI AL BANCHETTO NO TAV (vicino alla Tenda Blu). Inoltre a inizio serata attivisti No Tav saranno presenti anche all’ingresso della festa.

Nei prossimi giorni vi terremo aqgiornati nei post di questo evento e sul sito www.notavbs.org sui fondi raccolti, sul loro concreto impiego e se faremo partire dei punti di raccolta per i beni necessari.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×