Archivi tag: #fermarloèpossibile #fermarlotoccaanoi

TAV e turismo sul Lago di Garda. Dibattito a Sirmione Giovedi 2 Marzo.

Giovedì 2 Marzo si terrà a Rovizza di Sirmione un incontro pubblico organizzato dall’associazione culturale “la Zobia”. L’incontro si terrà presso la sala conferenze della Ca’ Lojera alle 20.45 e verrà moderato dal giornalista Alessandro Gatta. All’incontro parteciperanno le associazioni degli albergatori del Garda, il consorzio Lugana DOC, l’assessore regionale allo sviluppo economico Mauro Parolini e un esponente del comitato No TAV di Desenzano, l’ingegnere Ammar Kharrat. Mentre sui giornali leggiamo, più o meno quotidianamente, dichiarazioni o di politici o dei vertici di ferrovie che sparano la loro sulle scadenze dell’Alta Velocità e sul possibile inizio dei lavori, sul territorio si torna a parlare del progetto. Ben lieti di partecipare a questo dibattito, avremo il modo per dimostrare quanto campata in aria sia la proposta di una stazione del Garda e, per l’ennesima volta, avremo modo di ribadire quanto quest’opera sia semplicemente inutile, costosa e dannosa. Qua il link all’evento fbzobia

3 febbraio: assemblea pubblica NO TAV @ Peschiera del Garda! NESSUNO SI SENTA ESCLUSO!

Il Coordinamento NO TAV Brescia-Verona organizza per VENERDÌ 3 FEBBRAIO alle 20:45 presso la SALA DEL PELLEGRINO del SANTUARIO DEL FRASSINO – PIAZZA DEL SANTUARIO a PESCHIERA DEL GARDA un incontro pubblico per illustrare il percorso fatto in questi anni, le prospettive di mobilitazione e lo stato dei ricorsi amministrativi contro un progetto che continuiamo a ritenere INUTILE, COSTOSO, DEVASTANTE PER L’AMBIENTE E IL BILANCIO DEI CONTI PUBBLICI.

Da più di 3 anni sono centinaia le iniziative che sono state organizzate dai comitati NO TAV nati da Brescia a Verona per opporsi, in ogni modo, alla costruzione di quest’opera: dalle colorate manifestazioni NO TAV, partecipate da centinaia e centinaia di persone, alle testimonianze raccontateci dalle altre lotte NO TAV nazionali, ai ricorsi legali, all’esposto all’Unesco, ai momenti di aggregazione. Ma soprattutto abbiamo continuato ad informare tutta la popolazione sul cosa sia veramente quest’opera e su quale prospettiva di futuro, dall’alto, stanno decidendo per i nostri territori e la nostra salute.
Continua la lettura di 3 febbraio: assemblea pubblica NO TAV @ Peschiera del Garda! NESSUNO SI SENTA ESCLUSO!

Il 17 ottobre i No Tav Bs-Vr scendono di nuovo in piazza a Desenzano. L’obbiettivo? Fermare il TAV definitivamente!

Ieri sera a San Martino della Battaglia, a un anno circa dalla prima assemblea No Tav dello scorso luglio a Lonato, ci si è trovati in tanti, donne e uomini dei comitati che in quest’anno sono sorti, espropriati e associazioni territoriali per decidere insieme che strada percorre nei prossimi mesi di lotta contro il TAV Brescia-Verona.

Per quanto riguarda la situazione attuale della nostra tratta è ben chiaro che i fini della propaganda del “progetto fermato” servono solo per demotivare gli animi e tranquillizzare le persone, visto che il “fermo” è solo l’ennesimo rinvio di 120 giorni. Quattro mesi che serviranno a Cepav 2 per trovare soluzione alle 22 prescrizioni fatte dal Ministero dell’Ambiente; finito questo periodo di tempo la decisione tornerà in mano al Cipe che deciderà se finanziare o meno l’opera. Con quali soldi non è dato sapersi. Continua la lettura di Il 17 ottobre i No Tav Bs-Vr scendono di nuovo in piazza a Desenzano. L’obbiettivo? Fermare il TAV definitivamente!