Archivi tag: No Tav Verona

VERONA: LUNEDI 10 NOVEMBRE PRESIDIO NO TAV

no tav verona

Lunedi 10 novembre una trentina di attivisti No Tav veronesi hanno presidiato l’ingresso della Provincia di Verona. All’interno il presidente del neonato ente di 2° livello (quindi non eletto dai cittadini) Antonio Pastorello (lista Tosi) stava incontrando i sindaci dei quattro comuni veronesi interessati dal passaggio della linea ad Alta Velocità: Castelnuovo del Garda, Peschiera del Garda, Sommacampagna e Sona. L’obiettivo dell’incontro era quello di trovare una posizione comune tra gli enti locali sulla questione compensazioni . L’obiettivo dei militanti NoTav, invece, ribadire la netta contrarietà ad un opera devastante, assolutamente inutile e che servirà solo a gonfiare le tasche delle imprese colluse con la criminalità organizzata (come dimostrano le inchieste su Maltauro riguardanti il Mose ed Expo2015).
Soprattutto ricordare che, al contrario di quanto sostengono alcuni pubblici amministratori, FERMARLO E’ POSSIBILE, FERMARLO TOCCA A NOI!!
Il prossimo momento di mobilitazione sarà la Passeggiata Popolare a Lonato del Garda (BS) organizzata per sabato 22 novembre. Da Verona gli attivisti No Tav partiranno tutte e tutti insieme con il treno regionale delle 13.23 (ferma anche a Castelnuovo, Peschiera e Desenzano), quindi l’appuntamento è per le 12.30/13.00 fuori dalla stazione di Verona Porta Nuova.

“Solo partecipando in prima persona alla lotta contro il mostro TAV- scrivono i No Tav sulla pagina FB –  possiamo salvare il nostro territorio dal saccheggio perpetrato dal governo Renzi (e da quelli che l’hanno preceduto) e consentito (a cambio di compensazioni economiche) dagli amministratori locali della Lega Nord.”

Sentiamo Jack No Tav Verona

http://www.reportgarda.com/2014/11/10/provincia-incontro-i-sindaci-per-tav-treno-non-si-puo-fermare-renzi-potrebbe-raccontare-balle-sui-finanziamenti/

Cittadini contro il disastro TAV 

No Tav Verona 

http://www.larena.it/stories/379_citta/935386_tav_risorse_confermate_il_nodo_verona_procede/

TAV: I TRE MILIARDI PROMESSI ( non ) CI SONO

Se sul Corriere di Verona di oggi leggo un articolo con questo titolo: “TAV, i 3 miliardi promessi non ci sono”, posso sperare che il progetto della Ferrovia AV/AC sia rivisto e rifatto totalmente potenziando e ristrutturando la linea Ferroviaria esistente ed evitando cosi di iniziare un’opera incompiuta?

Continua la lettura di TAV: I TRE MILIARDI PROMESSI ( non ) CI SONO

LINEA TAV BRENNERO – UN’ALTRA FACCIA DELLA STESSA GRANDE OPERA DI DEVASTAZIONE

no tav brebnnero
INCONTRO CON ATTIVISTI E ATTIVISTE DEL NO TAV BRENNERO a Verona
Come testimoniato dalle tante iniziative degli ultimi anni (vedi la recente passeggiata degli attivisti NoTAV Brescia-Verona presso San Martino della Battaglia) se il progetto della TAV ha il cuore in Val di Susa, i suoi tentacoli si estendono il larga parte del paese moltiplicando gli effetti collaterali del suo devastante impatto ambiantale, sociale, politico.
Perchè il cervello delle grandi opere è il medesimo, risponde ad interessi che nulla hanno a che vedere con le reali necessità del paese (Genova è solo l’ultimo esempio), e ha conseguenze che arrivano ad intaccare concetti fondamentali, come democrazia, partecipazione, protagonismo dei territori e di chi li abita.

 

> A PARTIRE DALLE ORE 13. Pranzo sociale a sostegno dei comitati e delle iniziative proposte.

> ORE 15. INFORMAZIONE E DISCUSSIONE sulla linea TAV Verona – Brennero, il progetto più devastante che interessa la Val d’Adige.

Durante l’iniziativa verrà presentata la CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PER L’ACQUISTO COLLETTIVO DI UN TERRENO NOTAV DOVE SORGERÀ UN PRESIDIO PERMANENTE: un luogo di incontro, discussione e aggregazione con lo scopo di organizzare iniziative concrete di opposizione e resistenza e rallentare gli espropri.

L’INIZIATIVA È IN SOLIDARIETÀ A TUTTI I NOTAV INQUISITI E, IN PARTICOLARE, AI QUATTRO COMPAGNI IN CARCERE CON L’ACCUSA DI TERRORISMO IN RELAZIONE ALL’AZIONE COLLETTIVA DI SABOTAGGIO PRESSO IL CANTIERE TAV IN VAL SUSA.

Continua la lettura di LINEA TAV BRENNERO – UN’ALTRA FACCIA DELLA STESSA GRANDE OPERA DI DEVASTAZIONE