LONATO: MARTEDI 18 NOVEMBRE ASSEMBLEA PUBBLICA NO TAV

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

20141116_100700

20141116_100642

20141116_100732

20141116_100724

Il Comitato No Tav Basso Garda – Alto Mantovano ha organizzato martedi 18 novembre alle 20.30 presso la biblioteca comunale di Lonato del Garda un incontro pubblico di informazione sul TAV.

Nel corso della serata gliu attivisti parleranno in particolare del tracciato che passera’ per Lonato, delle aree coinvolte e degli espropri che riguardano la frazione di Campagna.

Il comitato organizzatore sta ultimando un documento che – come spiega il portavoce Eraldo Cavagnini – pone in risalto le diverse problematiche, esamina le aree oggetto di esproprio e analizza i danni idrogeologici creati al territorio di Lonato, che peraltro è zona sismica. Questi ultimi in particolare saranno creati dalla galleria che partirà dalla frazione Campagna e giungerà sino al territorio comunale di Desenzano, a una profondità di 40 metri e con cunicoli a doppia canna, che faranno da sbarramento alle vene idriche che ci sono a nord e quindi nei terreni a sud porterà l’agricoltura in deficit irriguo”.

“C’è poi il grande problema del potenziamento della linea ad alta tensione – rileva Cavagnini – che dovrebbe partire in traliccio dalla località Fornaci, dalle parti della mulitisala King, e finire all’ingresso della galleria, tagliando trasversalmente le nostre campagne, con una zona di rispetto di circa 200 metri”.

Inoltre osserva che “la zona di cantiere in località Campagna dovrà prevedere un nuovo, imponente, cavalcavia due o tre volte più grande di quello attuale, per consentire il passaggio dei mezzi per realizzare l’opera”.

Cavagnini lancia infine un appello “ai proprietari di fondi e immobili espropriabili affinché seguano l’esempio degli agricoltori calcinatesi che sabato hanno impedito l’ingresso nelle loro proprietà per effettuare carotaggi non autorizzati, opponendo il proprio pacifico ma fermo diniego nel caso ricevano visite analoghe”.

E dà appuntamento a tutti alla manifestazione di sabato 22 con partenza alle ore 14 da Piazza Martiri della Libertà; il corteo percorrerà un itinerario circolare attraverso via Tarello, corso Garibaldi, viale Roma, via Tirale, via Campagna di Sopra (fino al punto in cui sorgerà uno dei cantieri del TAV ), per tornare poi verso via Tirale e proseguire per le vie Montebello e Borgo Clio, imboccando il tratto di corso Garibaldi che ricondurrà i partecipanti in Piazza Martiri della Libertà dove verso le ore 17 verrà offerta la merenda a tutti e sono previsti gli interventi dal palco.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×