Archivi tag: Montichiari

LUNEDI 22 SETTEMBRE ASSEMBLEA POPOLARE NO TAV A MONTICHIARI

montichiari

Lunedi 22 settembre si tiene a Montichiari la quinta assemblea popolare No Tav  del percorso ” Fermarlo tocca a noi ” verso la manifestazione del 5 ottobre. Appuntamento alle 21 presso la sala ex-biblioteca di via XXV Aprile.

La TAV aumenterà ulteriormente l’antropomorfizzazione di Montichiari. Non resterà più brughiera in quella zona. Gli abitanti che subiranno la pressione maggiore saranno i residenti della località fascia d’oro. Sara’ poi difficile vivere nelle frazioni di Rò , Vighizzolo, S.Giustina, dove si avrà a Nord la TAV , a est le discariche  a Ovest l’aeroporto.

Nell’immagine  sottostante vediamo la probabile biforcazione della linea TAV nel comune di Calcinato.
Dalla biforcazione di Calcinato  ci sarà una bretella che passerà a nord dell’aeroporto d’Annunzio e l’altra linea andrà a Brescia  affinancandosi alla linea storica. La linea entrerà in città. Il passaggio in città sarà costoso in termini di espropi ed abbattimenti d’immobili sia industriali  che residenziali. Molte persone hanno già perso la casa in via Toscana a Brescia.   Stessa devastazione subiranno anche gli immobili dei cittadini di  Calcinato.

 

montichiari2

 

In quest’altra immagine possiamo invece vedere dove si posizionerà la linea TAV rispetto al centro storico di Montichiari ed a Vighizzolo.
E’ stata evidenziata anche la futura viabilità stradale in progetto che affiancherà l’aeroporto per congiungersi a nord alla corda molle ed a sud alla strada lenese.

montichiari3

 

In questa ultima immagine possiamo invece vedere nel dettaglio il passaggio della lina TAV sul territorio monteclarense.
Il comune di Montichiari sarà attraversato per circa 2,72 Km interessando una area di 43’500 metri quadri.
Pari a circa 11 campi da calcio regolamentari.
Dovranno essere espropiati una parte di edifici industriali e poi abbattuti  per creare la fascia di rispetto alla ferrovia.
Le prime abitazioni residenziali della località fascia d’oro  disterranno circa 350 metri. Con convogli ferroviari a velocità superiori di 200Km/h, gli abitanti  si accorgeranno sicuramente dei transiti sebbene si presumono l’installazione di barriere sonore.

montichiari4